Restauro Contachilometri Fiat 126 opacizzato e ingiallito

Guarda il video completo del restauro!

procedimenti del restauro:

Iniziamo smontando il contachilometri dall’auto, rimuovendo le 2 viti frontali con un cacciavite americano e sganciando i morsetti posti sul lato sinistro e destro. Infine scolleghiamo il cavo del contachilometri. 

Condizioni del contachilometri subito dopo lo smontaggio!

Possiamo procedere con l’apertura del contachilometri! 

Sulla parte posteriore svitiamo le due viti che ci consentono di scorporare il corpo dal vetro e dalla plastica. 

Vista posteriore del contachilometri in cui troviamo le due viti per l’apertura.

Raggiunto il quadrante ingiallito è inutile tentare il ripristino poichè qualunque tipo di trattamento abrasivo comporterebbe dei micrograffi visibili. Quindi procediamo con la costruzione di uno nuovo!

Quadrante ingiallito e opacizzato dal tempo e dal sole

Procuriamoci un pannello in plexiglass dello stesso spessore (2,5 mm), tracciamo il contorno su del nastro di carta e procediamo al taglio tramite un mini trapano Dremel. 

Pannello di Plexiglass da 2,5 mm

Adesso possiamo rimontare tutto e goderci le varie spie che prima di allora erano invisibili! 

Qui puoi vedere il video completo del restauro

Commenta: